Archivio per maggio 5, 2017

Presolana orientale: Bramani Ratti e Hemmental Strasse (val Seriana, Bergamo)

Posted in vie alpinistiche su roccia on maggio 5, 2017 by fraclimb

domenica 16, lunedì 17 aprile

RELAZIONE pdf (Bramani Ratti)

RELAZIONE pdf (Hemmental Strasse)

FOTO

Quando scendiamo dalla macchina mi domando se siamo qui per scalare su roccia o su ghiaccio: il programma prevede di raggiungere il bivacco, accaparrarci le cuccette (come se a quest’ora del mattino di Pasqua possa esserci già la fila!) e poi puntare alla Bramani Ratti, solo che questa temperatura semi glaciale rischia di mandare all’aria tutti i piani. Il freddo pungente ci schiaffeggia infatti con particolare sadismo mentre cerco il piumino nel casino dello zaino prima di caricarmi come un mulo e confidare quindi nel tepore dell’avvicinamento che però inizia a farsi sentire solo al termine del lungo tratto in falsopiano.

Il bivacco, abbarbicato in cima alla salita, si gode intanto i primi raggi del sole assaporando in piena solitudine il momento del risveglio e chiedendosi per quale motivo una triade di ordinati Unni abbia deciso di invaderne le suppellettili marchiando il territorio con indumenti e cibarie. La struttura dovrà del resto sopportarci per una buona oraccia finchè, stufi di farci prendere per il naso dall’ombra della parete immediatamente a destra dello spigolo, tiriamo su baracca e burattini e ci avviamo verso il nostro destino. Dopo l’immancabile passeggiata per prato verticale, immedesimatomi eccessivamente nei panni del caiano classico, mi lascio influenzare da una facile rampa che sale sulla sinistra verso il cuore della parete per poi concludere la frittata quando individuiamo alcuni cordoni che salgono lungo un diedro canale verso lo spigolo. Irriverenti e sprezzanti per quello che ci aspetterà nelle prossime ore, iniziamo quindi la scalata sicuri di essere sulla linea corretta e convinti che, una volta tornati sul vicino spigolo, usciremo dal frigorifero. Peccato solo non aver considerato la gita sociale delle nubi sulla Presolana che renderanno il mio piumino un indumento per nulla superfluo! Intanto iniziamo finalmente a seguire lo spigolo in attesa che, per la seconda volta, la personale bussola caiana rischi di portarci nuovamente fuori srada. Ci troviamo infatti sotto un invitante diedro rossastro che va però a morire contro la parete liscia e strapiombante che ci sovrasta: logico che la via non possa ficcarsi in un simile budello! Sono praticamente sicuro che dovremo spostarci a sinistra e aggirare la massa che abbiamo sopra le teste ma la relazione non è dello stesso avviso: dovremo infatti andare a scontrarci contro la stomachevole parete per poi aggirarla sulla destra! [continua]