Val d’Avers: piz Turba (Grigioni)

domenica 28 settembre

RELAZIONE pdf

FOTO

Al piz Turba ci eravamo già andati alcuni anni fa ma, eccetto per la lunga piana iniziale, non ricordo praticamente nulla! Già lungo il viaggio sono con il naso all’insù: cerco la parete del Mostro e mi si para davanti un muro verticale di roccia, niente in confronto alla difficile cascata che si forma in inverno! Poi è la volta della falesia dei cascatisti e del pendio che porta alla quota 2880: tutto un altro spettacolo rispetto quando la montagna indossa la veste invernale. Intanto arriviamo all’ultimo paese, una specie di avamposto prima della selvaggia prateria; lasciamo il bus e iniziamo la cavalcata: la piana corre veloce come le nostre gambe lungo la mulattiera finchè il sentiero inizia a inerpicarsi su per il pendio. Il respiro si fa più affannoso, il ritmo cala e i tornanti si susseguono implacabilmente. In pochi minuti ci alziamo dal fondovalle mentre la vetta si staglia all’orizzonte. Guadagniamo una prima sella e poi iniziamo a traversare verso destra. Bastano pochi metri per farci raggiungere uno dei tratti più mal voluti di sempre: la discesa lungo l’ascesa! Non capisco la logica: prima si sale, si sputa sangue e poi si scende, si perdono preziosi metri che poi si dovranno recuperare sbanfando e sudando ancora le proverbiali sette camice. E poi la perdita di quota non pare neanche giustificata: non si passa alcuno sperone roccioso, né alcuno strapiombo; sembra solo che la scelta altalenante del percorso sia stato uno scherzo di chi ha tracciato il sentiero!

Il sali scendi comunque non abbatte gli animi e noi proseguiamo verso la sella da cui poi parte la traccia per la vetta. [continua]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: