Archivio per maggio 19, 2014

Primo Magnaghi o Magnaghi meridionale: spigolo Falc (Grignetta, Lecco)

Posted in vie alpinistiche su roccia on maggio 19, 2014 by fraclimb

sabato 17 maggio

RELAZIONE pdf

FOTO

Sono diretto ai Magnaghi, obiettivo spigolo FALC per poi proseguire sul settentrionale e quindi raggiungere la vetta: devo approfittare del corso caiano per salire quelle vie classiche che altrimenti non farei mai. Questo è quindi il programma iniziale che però già lungo l’avvicinamento inizia a scricchiolare: non siamo dei fulmini a raggiungere l’attacco con uno dei due allievi che sembra più in procinto ad andare a fare una passeggiata che non a vivere lo spirito della lotta con l’alpe. Alla fine comunque ci accodiamo all’altra cordata del nostro gruppo e iniziamo la salita. Il primo tiro su roccia lavorata passa senza problemi e poi ci buttiamo sulla lunghezza più impegnativa: il chiave si rivela ben più ostico di quanto mi aspettassi e, senza troppo confidare nell’assicuratore, risolvo il tutto con una bella azzerata. Chi mi segue riesce in qualche modo a risolvere i propri problemi e alla fine ci ritroviamo tutti e tre in sosta. Davanti a noi lo spigolo prosegue verso la vicina cresta dei Magnaghi e, a questo punto, dovremmo avere vita facile mentre tornano redivivi i sogni di vetta. Ma non bisogna mai fare i conti senza l’oste: in primis, a tratti mi sembra di tirare un TIR; pur rinviando poco o niente, le corde non ne vogliono sapere di salire fluidamente costringendomi a tirarle in continuazione. Quando poi inizio a recuperare gli allievi, questi sembrano presi dalla sindrome del bradipo: forse scaricati dall’aver superato la lunghezza più impegnativa, ora salgono con ritmo da passeggiata in centro. Cerco allora di risolvere il tutto dicendogli, per la lunghezza successiva, di non farmi sicura (almeno non dovrei incorrere nel fastidioso tiro alla fune) e, una volta che la corda sarà finita, di partire senza problemi completando così l’ultimo facile tratto in conserva. [continua]

La Prugna: la Prugna è Matura e Fuck for Fun (Zucco dell’Angelone, Lecco)

Posted in vie alpinistiche su roccia on maggio 19, 2014 by fraclimb

domenica 11 maggio

RELAZIONE pdf (la Prugna è Matura)

RELAZIONE pdf (Fuck for Fun)

Ricomincia il periodo dei corsi caiani e quindi mi trovo in attesa di ricevere i due allievi con cui scalare su per lo Zucco dell’Angelone senza avere ancora la minima idea sulla via o sul settore dove rivolgere le attenzioni. L’unica certezza è che non ho alcuna intenzione di ripetere l’ultima esperienza e arrivare quindi per ultimo al parcheggio con un abbondante ritardo rispetto la tabella di marcia!
I neofiti, almeno sulla carta e durante il breve avvicinamento, non sembrano poi così male ma la ressa e soprattutto il tempo minaccioso non ci permettono di osare eccessivamente e così saliamo al Primo Sperone. Servono il numero 5 e noi abbiamo il 50: il dietro front è quindi d’obbligo mentre ci interroghiamo su dove si potrebbe andare. La soluzione in realtà è molto semplice: ci spostiamo verso la vicina Placca del Bhikkù con l’ambizione di salire poi alla più interessante Prugna, va bene infatti che siamo un corso base ma fermarci qui in basso sarebbe quanto meno frustrante! Saliamo quindi la facile placca per poi tornare nuovamente nel bosco; da qui dovremmo salire un po’ e trovarci quindi alla base della Prugna ma, in realtà andiamo solo ad arenarci sotto la partenza di un vecchio itinerario che ha tutta l’aria del palo: ci manca solo di fare un bel buco nell’acqua anche con il corso! Mi sposto allora un po’ più a sinistra e finalmente faccio centro: un breve diedrino ci deposita alla base della placca soprastante dove finalmente possiamo scalare! La roccia è sempre di gran qualità con un’arrampicata di piedi molto didattica inoltre la presenza di buchi, fessure e clessidre mi permette di utilizzare friends e cordini al posto degli spit perchè, in fondo, questo è un corso caiano. [continua]