Val Masino: pizzo del Ferro Orientale (Sondrio)

domenica 30 marzo

FOTO

La scena è quanto meno anacronisticamente comica: un caiano in completo da sci con tanto di attrezzi appesi allo zaino, cammina baldanzoso verso il paese incrociando straniti escursionisti in tenuta estiva che lo osservano incuriositi. Poi come se due mondi antitetici cercassero un contatto, il caiano, pensando alla sua vetta e alle energie profuse, si ferma divertito di fronte ad alcuni boulderisti intenti a vincere le asperità di un masso: ognuno ha la propria battaglia da combattere!
La prima sconvolgente notizia, nonchè amara scoperta frutto di una ravanata estrema con dislivello a doppia migliaia, è che il mio apparato digestivo sta invecchiando.
Ma tutto ha inizio sabato notte quando il destino mi mette i bastoni tra le ruote per ben due volte: prima con il cambio dell’ora e poi con i vicini che hanno avuto la brillante idea di girare un porno verso la 1 di notte con tanto di gemiti e letto saltante stile l’Esorcista. Così, quando alle 5 suona la sveglia, apro le palpebre con il piede di porco, faccio violenza su me stesso e mi scaravento fuori dalle coperte.
Sono le 7:30 quando lascio l’auto a san Martino perchè per accedere in val di Mello dovrei pagare il biglietto per un esborso non previsto dal mio ministero delle finanze così, con gli sci penzolanti sullo zaino, mi avvio per il sentiero sperando di incontrare prima possibile la coltre bianca. Infatti dopo “solo” 1:30 ora di sudate e con all’attivo 700 dei 2300 metri previsti, posso finalmente calzare i legni! Lascio così la primavera, ritorno in inverno e salgo seguendo le pedonate di qualche escursionista che però terminano poco oltre al cospetto di un duro e esposto accumulo: supero il tratto delicato con l’efficace tecnica “della pedata” ed accedo al paradiso; da qui in avanti non c’è traccia di passaggio umano, la neve è intonsa, immacolata come la tela bianca del pittore e io salgo rapido verso il bivacco. [continua]

2 Risposte a “Val Masino: pizzo del Ferro Orientale (Sondrio)”

  1. tu si che sei un vero adventure-wilderness man !!
    (cmq era meglio se andavi dai vicini….)

    ciao!

  2. bravo cavallo.
    valle centrata
    però in solitaria….
    c’era il toni in gianetti…..
    ribravo cavallo.
    con il cibo e la compagnia adatta (caiana, che pensi) mi fermerei al molteni 1 settimanella….
    alè

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: