Archivio per gennaio 4, 2013

Valle Spluga o val San Giacomo: cascata di Borghetto

Posted in cascate on gennaio 4, 2013 by fraclimb

sabato 22 dicembre

FOTO

Ancora cascate e ancora val Chiavenna. Siamo addirittura in cinque ma la macchina stracolma sale i tornanti senza dire nulla. Passiamo da Vho e riesco a scamparmi l’ennesima ripetizione per poi puntare verso la val Febbraro. Mi piacerebbe provare la cascata di destra ma il gruppo sembra intenzionato a puntare al salto di Borghetto. In fondo anche la salita completa di questo flusso mi manca, quindi accetto ben volentieri la proposta. Raggiungiamo quindi comodamente la cascata sfruttando l’evidente traccia nella neve mentre già due cordate ci precedono nella scalata: il flusso è ben formato e quindi questa volta prospettiamo di raggiungerne la sommità. Non ho però ancora iniziato a togliere le cose dallo zaino che subito ho il flash del mio imbraco appoggiato in garage. La verifica del materiale che mi ha schiacciato le spalle è una pura formalità: ho lasciato l’imbraco a casa e quindi mi posso anche scordare di tentare di inanellare questa salita. Per fortuna Cece, Colo, Vera e Cristian non risultano danneggiati dalla mia idiozia recalcitrante e possono quindi attaccare la cascata: il week end scorso era stata la volta delle picche che solo all’ultimo mi sono ricordato di prendere, questa volta dell’imbraco, spero solo per la prossima avventura di non lasciare a casa gli scarponi!

Dovendo quindi aspettare che gli amici distruggano la colata con le loro picche, non mi resta che andare a zonzo per la val Febbraro! Individuo così un canale ghiacciato proprio di fronte alla cascata di Borghetto che sembra sufficientemente facile per essere superato in solitaria e quindi mi dirigo verso l’obiettivo di ripiego. Con una breve salita nella neve fresca raggiungo il primo facile salto ma non me la sento di proseguire di lì senza alcuna sicurezza e, soprattutto, completamente da solo anche perchè il tratto successivo, seppur breve, non pare proprio facile. [continua]

Val Leventina: Foisch (Ticino) 2

Posted in scialpinismo on gennaio 4, 2013 by fraclimb

domenica 16 dicembre

RELAZIONE

FOTO

Dopo la festa di Natale dell’AG non posso certo partire presto anche perchè il mio fisico non ne può più e invoca in modo sempre più insistente una solo cosa: dormire, ronfare, russare! Così non avendo ricevuto notizie da Cece, mi accordo con mio papà per una tranquilla sciata con partenza alle 8:30.

Sono quindi davanti alla tazza di té quando il cellulare inizia a trillare; dall’altra parte Cece mi sollecita dicendo che mi stanno aspettando al Melillo. Cado come la mela di Newton mentre ingurgito la colazione cercando di recuperare il ritardo; analogamente, per quanto mi permetta il limite di velocità, cerco poi di racimolare ulteriori minuti preziosi durante il tragitto in autostrada. Avevamo pensato alla Cuffercalhutte ma una serie di telefonate in itinere ci portano ad Airolo per ripetere il sicuro tracciato del Foisch. Alla fine raggiungiamo quindi il resto della combricola proprio in prossimità del parcheggio che già pullula di auto; dopo il maltempo di ieri, qualche timido fiocco rotea nell’aria mentre il cielo che pochi chilometri più a sud era limpido, assume qui un colore lattiginoso.

Inforchiamo quindi gli sci e iniziamo a risalire la mulattiera di cui ricordavo un percorso più breve raggiungendo finalmente le baite dove ci infiliamo nel bosco. Se il tracciato precedente mi era sembrato insolitamente lungo, di contro questo passa in un batter di ciglia. Il meteo intanto sembra essersi sistemato e con comodo prendo possesso della verande del casolare che incontriamo fuori dal bosco mentre aspetto il resto del gruppo. [continua]