Archivio per dicembre 16, 2012

Parete del Baffo: tentativo (val Masino)

Posted in vie alpinistiche su roccia on dicembre 16, 2012 by fraclimb

sabato 08 dicembre

FOTO

L’inverno ci frega. Arrivato repentino, manda al vento tutti i sogni di gloria che a questo punto verranno rimandati all’arrivo della primavera, sempre che Luca sia ancora dell’idea di andare su quelle placche mortali! Ma nonostante le condizioni semi patagoniche, ingenuamente, salgo a San Martino con un minuscolo barlume di speranza di riuscire almeno a salire qualcosa. Ma se la vista dall’automobile sembra promettere discretamente bene, appena apro la portiera la temperatura rigida fa crollare anche le speranze del caiano più ottimista. Andiamo comunque in Valle per dare un occhio e accertarci definitivamente che l’area è off limits e quindi proviamo al Remenno: sulla sud si scala con gli scarponi, mentre sulle altre pareti probabilmente ogni tentativo si tradurrebbe nella perdita delle dita. Poi mi lascio sfuggire una frase e di corsa torniamo a casa a prendere il materiale da “big wall”. Riprendiamo la strada verso la pianura raggiungendo così il parcheggio alla base del nostro obiettivo. Caricati gli zaini, ci infiliamo in un bosco di castagni e iniziamo a salire per traccia, rovi e sassi alla volta delle parete, pregustando un bel antipasto d’avventura mentre superiamo i resti di un’antica frana ricoperti da un sottile e malefico strato di neve.

Intanto, il visibile obiettivo prima sembra allontanarsi sempre più, poi farsi gigantesco e infine, quando ne raggiungiamo la base, tornare in formato tascabile. La roccia comunque, nonostante le scarne e pessimistiche informazioni sembra compatta e per colori e fattezze ricorda decisamente il Caporal. Scarichiamo le nostre schiene e iniziamo quindi a guardarci intorno: di linee salibili solo con protezioni tradizionali ve ne sono in discreta abbondanza e alcune, fantastichiamo, anche di artificiale estremo. [continua]

Annunci

Oberhalbstein: Campagnun

Posted in scialpinismo on dicembre 16, 2012 by fraclimb

domenica 02 dicembre

RELAZIONE pdf

FOTO

Dopo la super prestazione di ieri, oggi è di scena lo sci. Ci troviamo a Lecco e siamo in 11 per poi diventare 13 a Chiavenna. Non abbiamo un’idea chiara su dove andare così viene buono il consiglio del Berna che mi dice di andare al Lagrev. Avendolo però già salito, gli chiedo del Campagnun: “Il Campagnun? No! Non andare a farlo! Non credo sia possibile scendere verso Bivio… e tornare indietro da dove si è saliti è una menata!”. Riferisco la cosa alla combricola e decidiamo quindi di puntare al Lagrev.

Ma il parcheggio scivola via sotto le ruote della macchina: nonostante strombazzi e faccia i fari, Cristian prosegue diritto, oltre lo Julier. Riprendo così a guidare e, dopo pochi tornanti, raggiungiamo il resto del gruppo fermo davanti alla valle del Campagnun. Ma come?! La giustificazione della variazione è dovuta alla temperatura “fredda” e al non volere passare la giornata all’ombra, ma d’altro canto se non fa -14 d’inverno, quando dovrebbe farli? Sono quanto meno perplesso ma assecondo la decisione e mi accodo al drappello che si allontana dalle auto.

Gli sci scivolano sulla neve polverosa ma di dislivello se ne guadagna ben poco: continuiamo ad avanzare nella valle mentre il sole inizia a scaldare abbondantemente il nostro incedere. [continua]