Pilastro Irene: don Lorenzo Milani

domenica 20 novembre

RELAZIONE

FOTO

Scendo dalla macchina e Colo mi ipnotizza: “oggi vuoi andare a fare una via, niente falesia!”. Ci vuole poco a farmi cambiare idea, prendo l’occorrente e salgo sulla sua Peugeot. Le proposte sul tavolo vanno da una via alle Corna di Bobbio alla don Lorenzo Milani al Pilastro Irene. Va bene convincermi, ma questa mattina mi sono svegliato con l’idea di fare l’FF, ergo niente sbatta per oggi; quindi la prospettiva di scammellare per più di un’ora per raggiungere l’attacco cozza con il disco caricato. Oltretutto le difficoltà dichiarate al telefono da Luca vanno da due lunghezze sul 6b/6c ad un 7a per poi impennarsi fino al 7b. Va bene che dovrebbe essere una ferrata, però la prospettiva di tirare a destra e a manca è un ulteriore motivo che spinge la macchina a salire a Laorca. Poco ci manca che parcheggiamo sotto l’attacco per poi partire verso la sassaiola della ferrata. La Miryam è come la statale all’ora di punta: si potrebbero sfruttare le corde presenti in parete per una risalita con i prussik!

Passiamo oltre e più non dimandiamo guardandoci bene da possibili “gocce pesanti volanti”. Raggiungere l’attacco è un po’ come camminare in una selva oscura: speriamo che la via non sia come Minas Tirith! [continua]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: