Cresciano

sabato 28 giugno

Finalmente un week end libero e, soprattutto, di bel tempo! Dopo diverse telefonate e contatti, decido di aggregarmi al gruppo composto da Clod, Carlotta (la morosa del Clod) e Andrea (compagno d’università del Clod) che va a fare blocchi in Svizzera. Partiamo la mattina di buon ora, per sfruttare pienamente le ore a disposizione, infilandoci in autostrada fino all’uscita Nord di Bellinzona. Da qui prendiamo per Biasca, fino a raggiungere Cresciano dove, in corrispondenza di un ponte, abbandoniamo la cantonale per una stradina che sale nel bosco sulla destra, fino a un piccolo spiazzo dove lasciamo l’auto.

L’area d’arrampicata (ci sono anche numerosi monotiri) comprende una buona fetta di bosco, con i massi sparpagliati qua e là. Non avendo la guida, ci intrufoliamo tra i sentieri fino a raggiungere un blocco interessante e con linee per noi salibili o, per lo meno, tentabili. Tra una foto e l’altra e girovagando da un masso all’altro, la giornata scorre veloce regalandoci un discreto indolenzimento alle braccia, pochissimi blocchi chiusi, innumerevoli tentativi e alcune cadute, una memory card stracolma d’immagini, la scoperta che la Carlotta (pur non arrampicando quasi mai) è decisamente forte, un lungometraggio di circa 25′, la conferma che sono decisamente e immensamente scarso nel bouldering!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: