Piz Padella

sabato 1 dicembre

Con una facile salita in Engadina, ho inaugurato la stagione di scialpinismo . Arrivati a Samedan (indicazioni dopo St. Moritz), abbiamo lasciato la macchina al parcheggio dello skilift (seguire i cartelli una volta entrati in paese) e quindi abbiamo iniziato la salita.

Si costeggia lo skilift fino ad entrare nel bosco per deviare leggermente a sinistra e continuare a salire (indicazioni). Una volta superata la parte alberata, si piega decisamente a sinistra lungo il costolone in direzione della visibile cima rocciosa del Piz Padella.

Considerata la giornata, siamo saliti con ritmo blando e, poco sotto la vetta, abbiamo lasciato gli sci. Per rendere più interessante l’uscita (MS/BS per circa 1200m di dislivello), invece di salire per il facile pendio nevoso, ho optato per le roccette sulla destra (forse intorno al II grado) e per infido passaggio su neve polverosa ho finalmente calcato la meta!

La discesa (lungo un canale) non è stata delle migliori a causa delle condizioni d’innevamento: l’altezza ridotta del manto nevoso infatti lasciava spazio a numerosi sassi. Si alternavano inoltre zone con crosta non portante ad altre più compatte che non hanno reso certo piacevole la discesa.

Annunci

Una Risposta to “Piz Padella”

  1. […] anche io i biscotti di Prosto che m’è rimasta la voglia. Gita in compagnia di Luca e Francesco, incontrati al bione e lungo la traccia kikko,taniro,fedora,ivan e […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: