Galbiate

domenica 25 novembre

Questo week-end ci si è dovuti accontentare a causa delle condizioni meteo impietose. Già al sabato è saltata la tradizionale visita ad una falesia per la persistente pioggia.

Domenica l’alternativa era tra una ravanata con gli sci (sarebbe stata la prima della stagione) o un giro in falesia. Io e Claudio abbiamo optato per i monotiri di Galbiate. Le pareti erano decisamente intrise d’acqua, ma fortunatamente alcune vie erano praticabili. Ci siamo quindi fermati in un settore medio-facile (a destra della “Placconata”), non solo perchè presentava un buon numero di vie scalabili, ma anche per causa di forza maggiore (leggi: gnocca arrampicante!). Dopo un paio di 5c (con partenze un po’ umide) ci siamo spostati verso un magnifico tiro di 30m frutto del concatenamento di un 5c e un 6a+, con passaggio chiave in placca piuttosto in alto e uscita sfruttando una bella canna. Un tiro molto interessante che merita sicuramente di essere scalato.

Poi abbiamo fatto un po’ gli zingari, spostandoci tra un settore e l’altro. Abbiamo provato a salire un tiro di 6b in un settore nuovo (tra l’Orecchia e il Muro Giallo): peccato che il chiave (un allungo verso una presa verticale per la destra) avesse l’appiglio completamente lavato! Ma fortunatamente, con un bel A0 classico, siamo arrivati in sosta. Poi con la corda dall’alto ho provato il passo, peccato che mi sia sfuggita la presa con conseguente volo!

Ancora girovaghi, verso il Muro Giallo, per scoprire che tutte le vie erano bagnate; o meglio, le vie provabili erano bagnate, perchè un paio di 7a nonchè il 7c+/8a erano asciutti! A dire il vero il 7a si potrebbe anche tentare, come grado, ma magari con gli spit più ascellari!

Allora giriamo i tacchi e torniamo verso la Placconata dove chiudo quasi a vista un 6b (peccato per il resting sull’ultimo spit, ma del resto se non vedi gli appigli…), poi salgoun tiro a fianco (6a+?) un po’ bagnato e alla fine provo un altro 6b, ma dopo un breve volo desisto e ritorno sulla terra ferma.

Alla fine il tempo è stato clemente, regalandoci anche un’occhiatina di sole al mattino, per poi tornare a coprirsi nel pomeriggio quando anche la temperatura è un po’ calata. Speriamo nel prossimo week-end!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: